NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Verso la poesia visiva

                                                     € 15,00  |  ISBN 978-88-99573-24-9

                                                            

                                                         

Questo volume pubblica per la prima volta una serie di collage intitolata DONNE, DONNE, DONNE, realizzata tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio degli anni Sessanta da Lamberto Pignotti (Firenze 1926), cofondatore, con Eugenio Miccini, del Gruppo 70 e protagonista indiscusso della Poesia Visiva.
Nel panorama delle neoavanguardie italiane, la Poesia Visiva si distingue per la contaminazione dei linguaggi iconico e verbale, in un’ideale continuità con lo spirito delle avanguardie storiche e in particolare con lo sperimentalismo futurista e dada-surrealista. Questi lavori inediti di Pignotti costituiscono la prima compiuta verifica della mescolanza fra immagine e parola, in un’ironica ma pensosa riflessione sulla nascente società dei consumi e sulla cultura di massa, con un’intonazione ante litteram femminista. Le trentacinque opere che compongono la serie sono realizzate accostando immagini pubblicitarie degli anni Venti e Trenta e frasi manoscritte ispirate ai cosiddetti ‘linguaggi tecnologici’ e aiutano pertanto a comprendere in modo più completo il percorso teorico, metodologico e operativo degli esordi della poesia tecnologica e visiva.
La serie DONNE, DONNE, DONNE è inoltre la prima organica applicazione della pratica del collage – che accompagnerà l’intero percorso di Pignotti – qui utilizzata per costruire un ‘racconto’ unitario fatto di parole e immagini; segna la comparsa del tema della donna, che costituirà per l’artista fiorentino uno degli argomenti più frequentati; è l’inizio della critica al consumismo e in particolare alla pubblicità, altro elemento costante del lavoro di Pignotti, sia nella riflessione teorica che nella produzione artistica; può essere pertanto letta come un annuncio significativo della Poesia Visiva, un embrionale ma riconoscibile esordio di temi e strumenti espressivi che Pignotti svilupperà successivamente in una ricerca che continua fino ad oggi e che, a partire dalla fine degli anni Cinquanta, ha progressivamente condotto la poesia a sconfinare dalla pagina stampata verso il territorio delle arti visive e performative, secondo un’attitudine multimediale e sinestetica via via più complessa e in un dialogo costante con la cultura contemporanea.


 Daniela Vasta (1977) è curatore storico dell’arte presso la Galleria d’Arte Moderna di Roma e insegna Storia dell’arte contemporanea all’Università degli Studi di Catania. È autrice delle monografie La pittura sacra in Italia nell’Ottocento. Dal Neoclassicismo al Simbolismo (Gangemi, Roma 2012), Canonicus fecit. Le incisioni di Pietro Annigoni negli anni Trenta (Duetredue, Siracusa 2018) e Storie di incisori. Opere e protagonisti della grafica moderna e contemporanea (Gangemi, Roma 2019), oltre che di numerosi articoli e saggi scientifici. All’attività museale e universitaria affianca quella di curatore di mostre d’arte contemporanea.

Our books

  • “Siamo tutti burattini... e ci muoviamo in un teatro dove non ci guarda nessuno... Read More
    image La strana indagine di Thomas Winslow
  • "Deve sapere signor giudice che noi siciliani abbiamo una particolarità... nel nostro dialetto non esiste il verbo al futuro... Read More
    image La lupa e il melograno
  • "Non c’è il mito americano al di qua della frontiera, solo diffidenza, fatica, stanchezza e solitudine. Una grande abissale solitudine. Read More
    image A mani nude
  • "Per Wallace «gli scrittori possono confidare nella televisione», dispensatrice di cospicue dosi di desiderio e di «una splendida orgia di illusioni» Read More
    image Una vernice di fiction
  • 1

Contatti

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  |  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Sede Legale:
Via Garibali, 46 Lentini (Sr)

Sede operativa:
Via Pietro Nenni VIII traversa, n. 2
Carlentini (Sr)

Responsabile editoriale:
Dott. Salvo Arcidiacono  |  333 9414422
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

 

 

 

 

This site is made with ♥ in sicily
© Copyright Duetredue Edizioni 2018

 

Latest Tweets